E così sui binari in tondo gira, illudendo la ragione, questo trenino a molla che si chiama cuore (Fernando Pessoa)

Viaggi&Vacanze

Odissea nello spazio…in poco spazio…

                                  4-5 Agosto 2006            I 4 dell’Avemaria
Protagonisti:Diletta,Claudia,Salvo,Ubik.
Il Venerdì 4 Agosto i 4  si trovano sotto casa di Diletta.
Operazione numero 1:Posizionare i bagagli.
Ubik&Diletta hanno un unica valigia a metà e una piccola per le scarpe&ciabattine varie.
In compenso gli altri 2 ne han da  riempire ogni buco.
Il bagaglio è comprensivo di una piccola spesa di bibite,panini,frutta e la "POMMAROLA"preparata dalla Claudia con le sue manine.
Chiuso il bagagliaio della Twingo….mi sento già un pò Albanese,un pò profuga….magari ci cacciamo anche la bandiera sul lunotto?
"Campioni del mondo….con  Pommarola"eh?
Tutti conosciamo Diletta e ci conosciamo pochissimo tra noi.
Claudia a pella non mi è mai piaciuta,le poche volte che l’ho vista l’ho trovata"Difensiva-Aggressiva",indisponente.Si può andare oltre e provare,comunque è una ragazza intelligente e io accomodante.
Firenze-Mestre guido io.Prima coda,la più breve,poi sono state un crescendo,un delirio di 20ore…giunti in Croazia è giorno.101_2634_1
Colazione al primo Bar.Cosa può succedere di più sgradevole tra le altre cose ad una donna in questi frangenti?Il ciclo!L’unica cosa puntuale svizzera in me,ha deciso di farmi una sorpresina arrivando in netto anticipo.GRAZIE!!!
Passaggio per almeno tre dogane in 5 km.
Claudia:"Abbassa la radio potrebbero considerarla musica sospetta,poi ci trattengono"
I DOORS!!!!!
Ubik:"Magari ci trovano la Pommarola,siamo in grossi guai eh?"
Tutto dormono a turni,io non riesco.
Entriamo nell’ennesima autostrada alle 11 del mattino…ne usciamo alle 18!!!
UN DELIRIO.101_2745
Abbiamo sentito tutta tutta la musica che avevamo.Nelle interminabili code,tiravo fuori il Mac di tanto in tanto per fare un CD.
Arriviamo a Split,poi in Agenzia.Ci dicono dove è ubicata la casa.Siamo stremati.Arriviamo alla casa.Un tale ci aspetta con le chiavi.Finalmente faremo la doccia,finalmente….mangiare qualcosa che non sia tra 2 fette di pane….sì Pommarola sì…finalmente ci sgranchiremo le gambe….
….E CE LE SGRANCHIREMO….perchè la casa con vista mare,stà effettivamente sul mare…sotto terra,in un "BURRONE"….171 ripidi scalini ci portano a lei.
Il solo pensiero di portare i bagagli…risate ilari e isteriche.PRENOTATE CON LE AGENZIE VIAGGI:NON RESTERETE DELUSI,CI PENSANO LORO.VI SISTEMANO LORO A DOVERE.
I NOSTRI EROI ARRIVANO A CASA:
il soggiorno non c’è.Non c’è acqua calda perchè lo scaldabagno è spento.In questo caso Ubik se ne frega,le piacciono le docce fredde,diletta perdè la dolcezza che la contraddistingue e bestemmia in strane lingue sotto il getto freddo.
La casa è piuttosto sgarrupata e piccola,certo la vista anche se oscurata quasi del tutto da tre pini giganti è proprio sul mare.Spartizione delle camere dividiamo:La Dile&Claudia.Ubik con Salvo…pensava di stare con la Dile ma va bene una volta avvisato Salvo che se russa lei si alza e lo prende a calci sugli stinchi.
CENA.
La mattina Ubik si alza e come dolce risveglio si offre volontaria per prendere la caffettiera rimasta in macchina…lassù.
Poi vanno a protestare in agenzia:non avevano detto loro dell’assurda scomodità della casa,per altro a 5 km dal paese.
Gliene fanno vedere 2,molto gentili,devo dire.
Scelgono questa,nel cuore dei vicolini,certo,niente vista mare,che è a due passi mare e AGIBILE.
Riprendono i loro bagagli e finalmente nel tardo pomeriggio riescono a vedere il mare.
Il giorno dopo a prenotare il traghetto come disperati per non subire una roba come questo viaggio di andata.
Salvo dice che è servito per familiarizzare,rischiando il linciaggio sulla pubblica piazza.100_2875_2

poi…..

100_2873

finito?NOOOOOOOOO….100_2872

aaaaah dimenticavo prima della porta di casa,tanto per gradire….

100_2869_1

spè…

 


Mia madre si chiama Equilibrio nella mia vita.Si è presa la mia canina,senza farmi pesare che ha anche il suo,mi ha fatto il caffè d’orzo,poi è bellissima,proprio bella e poi mi ha rassicurato con le parole.Anche se a lasciarla avevo il cuore ridotto ad una noce…piccino piccino,lì sulla porta.

Sto facendo playlist per il lungo viaggio di stanotte…tanto lo so che guiderò sempre io,mi basta la musica e il caffè e fermarci che nessuno ci rincorre se è il caso.
Oh mi è saltata fuori questa,sfido chiunque,nella sua cameretta a star fermo e a non scuotere il corpo e la testa e soprattutto i capelli(chi ce li ha)….
…poi la aggiungo alla mia Sexy Playlist…bella anche la versione dei Depeche…
…..a voi..
Let you body decide where you want to go high&low,Fast&slow……

Download let_your_body_decide.mp3


Com’è che dovrei essere felice e invece mi sento così di merda(non ho proprio una parola migliore)?
Felice perchè parto.
Aisha mi guarda,non ho ancora tirato fuori la valigia,piango come una cretina ad ogni incontro con i suoi occhi puri…
…porca puttana avrei potuto e voluto portarla con noi.
L’avessi quì quella dell’agenzia viaggi….che mi ha detto"Noooooooo….non ci vuole niente,non si preoccupi,niente antirabbica".
In più rimane a casa di mia mamma.Sono preoccupata,che sia triste,che non mangi,che non è a casa sua anche se di case ne abbiam camiate 3…ma sempre insieme.
Mi fa veramente male questo distacco,si lo so,il cane….non vuole sminuire priorità,ma nemmeno per un fidanzato piangerei con questo sentimento.Una bestiolina non può capire che torni,vede solo che vai…dicono che non hanno il senso del tempo,che un giorno o 15 per loro è uguale,ma non è così,quando sto via tutto il giorno pre esempio,mi fa le feste e mentre cammino e mi saltella intorno mi morde il sedere!!!!Ora si è addormentata di fianco a me.