E così sui binari in tondo gira, illudendo la ragione, questo trenino a molla che si chiama cuore (Fernando Pessoa)

Uomini Ideali(i miei)

Benvenuti in libreria

Benvenuti_2


Mentre telefonavo all’Edison(pubblicitàpubblicitàpubblicità), la mia libreria in Firenze preferita per sentire se i cani possono entrare, certo non immaginavo che sarebbe stata la mia spinosa quadrupede la protagonista del tardo pomeriggio, alla presentazione in DVD della versione Teatrale dei "Gori"(dopo 20 anni si è deciso il maestro a pubblicarli).

Io , Vero e il cane spaparazzate in prima fila, con davanti un tavolino, microfono,e dall’altro lato Il signor Alessandro Benvenuti, questo omone alto, nato nel ’50, portati benissimo, tratti regolari, una bella faccia, dove il tempo sembra  solo aver imbiancato la cornice di capelli. La belezza della libertà.

Lo guardo e mi viene in mente Moretti in Caro Diario:

"Voi gridavate cose orrende e violentissime e voi siete imbruttiti. Io gridavo cose giuste e ora sono uno splendido quarantenne. "

Gentile, sensato e leggero, profondo, colto, poliedrico. Per iente ruffiano, quest’essenza elegante di toscanità, piuttosto "sanguigno" ma elegante.
Aisha si è seduta, ha seguito con attenzione, poi come i bambini si è alzata in su due zampe grattando un braccio a veronica, si è sdraiata sui piedi di Ugo Chiti , si è assopita svegliata, ha mugugliato qualcosa contro non si sà chi, più indietro tra il pubblico. Poi ha infilato il muso sulle gambe dell’interprete/attore/autore/regista/suonatore(il tutto con stile come pochi) e si è fatta stracoccolare, riprendere dal cameramen di una tv regionale, il quale si è fatto poi baciare tutto. Pomicioni.

Ecco, questo è il mio cane. Canina. Poco seria. Non si facciano allusioni. Non me somigghia pè nieeente.


C’era una (non) volta

Once_upon_a_time_wm1

Ieri ho pranzato col mio non-uomo. Come sempre bello.
Potrebbe non avere le braccia, 100 kg in più e gli occhi storti,  tanto brilleranno come adesso, e potrebbero dire tutte le persone al mondo che non è tanto bello, ma non cambierebbe,riflesso nel mio sguardo.
C’era una non volta , una non storia mai esistita, sapendo che poteva, o che forse in un altra vita…o forse no…ci sarebbe stata.
C’era una volta un bacio sotto la pioggia,e molte occasioni rimandate,
un "pericolo" spesso sfiorato , mio, suo, nostro. E’ stato difficile. Ma anche no.
C’era .
E tutto quel che c’è, ora resta.
Ecco.
Ci sono Non-Storie più degne di essere ricordate di certe storie. Ne abbiamo tutti un paio nella vita , immagino, per scelta o per fato (ma in fondo, o in cima, noi siamo il nostro destino , per cui a monte c’è sempre una scelta). Alcune, per alcuni, rimarranno o svaniranno nei ricordi,
per altri diverranno pentimenti.
Robi non lo rimpiango. Oggi, adulta, evito , ma in modo del tutto naturale ogni situazione ambigua.
Quando siamo io e lui , senza nessuno in giro, non è più come una volta, che si vedeva benissimo il filo di paura. Lui , non sò, è un uomo. Queste situazioni, fanciulle, in fondo le dirigiamo noi verso la luce o l’ombra anche quando l’iniziativa non è diretta.
Ed ecco che quel Non C’era Una Volta, oggi c’è.
Un amicizia lieve, che non ci si vede per mesi ma non ci si perde mai.
Un filo sottile che , cavolo, quando sono triste, lui, del tutto inconsapevole arriva sempre e mi chiedo come fa…
Robi è un ranocchio che non trasformerei mai in principe,
non cambierei in un solo pregio, dieci suoi difetti.
Nelle Non-Storie, c’è la stessa magia delle Storie, ma dura più a lungo.
Nelle Non-Storie non c’è frustrazione,e, come nelle migliori favole, il bene vince .
Nelle non storie, vissero felici e contenti due vite parallele.
In questa mia, abbiamo anche una casetta , "casa nostra" la chiama Robi. Grande quanto basta, un paio di metri quadrati , raccolta direi. Per tetto solo il cielo, e un gran bel prato dove il mio cane disubbidisce e il suo caccia palline da tennis provenienti dal campetto adiacente.

      

Not-The-End-But-The-Beginning


Goccia_2d10
Ieri ho dimenticato il caricabatterie del tel. a lavoro.
Oggi ho dimenticato il tel. a casa.
Pausa. Ho chiuso il bandone.
Poi piove e io pranzo:una fetta di cocomero mi fa compagnia.
Chissà se c’è attinenza tra la pioggiazza estiva e il fatto che stasera vedo Robi.
In un intervallo non lungo tra il mio pensiero di lui e lui, lui arriva sempre.
Veronica ha il permesso di dare una sbirciatina e filare via, che è tanto che non lo vedo.
Tanto per me è sempre bello, checchè dica chiunque: potrebbe restringersi, o diventare un aerostato della Goodyear, che la vita e la bellezza a lui gli sgorgano dagli occhi.
Pochi uomini, stimo. Lui c’è. Perchè non fa nulla, esattamente nulla per esserci.


Ho fatto un sogno

Forse dovrei andare a letto prima, fare il cambio stagione, smettere di bere l’acqua della cannella(per chi non conosce l’italiano traduco: rubinetto…) mettermi addosso un cercapersone, per quando mi perdo.

Stanotte ho sognato che sposavo il Mago Forest(embè? a me piace, è ormai noto. E incurabile)
Lui indossava uno dei suoi completi azzurri,e i capelli tutti ritti e spettinati, io invece sembravo Mia Farrow ne "La rosa purpurea del cairo", con un cappellino anni 30 tutto intorno alla testa.
Eravamo proprio davanti all’altare. Soli. Stralunati(capirai che novità). Gli invitati non arrivavano.
Il prete non c’era. Ci guardavamo, domandandoci: ed ora? Aspettiamo altri 5 minuti e poi facciamo da noi…??
Io ero visibilmente preoccupata che potesse essere la Gialappa’s  a celebrare il rito.
Invece no, tranquilla, eccolo il prete, affaccendato nei preparativi…si volta…ed è Mel Brooks.

Poi l’assolo di Van Halen,di quelli soft mi ha svegliato dal Mac, ho provato a continuare il sogno, per vedere se c’erano le damigellonze almeno…ma niente, rimasti lì, come due bischeri.

Images1
A parte il fatto che sono allergica a preti e chiese, poi non sono nemmeno battezzata…

Piesse: a radiocentouno(quella passano a lavoro) stamani parlavano di boquet, poi subito dopo collegamento con forest. Lui non lo sà, ma è destino…


22 Novembre 1997

Nahled_hutchencemichael_2
Moriva Michael Hutchense.
Ricami e leggende sulle circostanze del fatto poco mi interessano.

INXS:non impegnati, non impegnativi,che mai han preteso di esserlo.Magari al contrario di tanti diventati miti,considerati “poeti” per aver detto tre stronzate in croce,2 frasi in fila prese da cassetti di ovvietà…

Leggerezza…

Troppo Pop per essere Rock,troppo Rock per essere Pop…
…e per me Michael Hutchense,una voce dal retrogusto soul,prestata ad altro genere,
mostruosamente bella “live” .

E che fosse “fuori” o meno: “luce” nello sguardo sempre ben in vista l’australiano, gli occhiali da sole sono apparsi solo negli ultimi tempi.

Allora,la lacrima che non ha voluto scendere ieri,scivola oggi.
E sia chiaro:non piange miti.
Piange una sensazione :
INXS sono legati al mio lato …
frivolo,quello spensierato che se ne frega della profondità delle cose e che purtoppo nella S.P.A.che è il mio essere è socio di minoranza.

La musica non si lega semplicemente ai ricordi,spesso a stati d’animo.Rievoca stagioni interiori e ne risveglia il sorriso.

Penso che se fosse “sopravvissuto” al ’97,avrebbe fatto un percorso artistico personale in salita,chissà,forse ci avrebbe rimesso il mio lato leggero che oggi ha voglia di ricordare ma avrebbe guadagnato un artista che meritava,che merita.

…ma Ciao Hutch.Oggi si canta…

“Bitter Tears”-21 Giugno 1997


“Addio Gori”-Atto unico in70 minuti.

Addio_gori_170 minuti dove solo lui sul palco spoglio,
senza trucchi e parrucche
ha riportato in vita la famiglia Gori,
inchiodando per bravura alle poltroncine,occhi,
orecchie e cuore.




Grazie per la coerenza,per la professionalità,
Grazie per per la delicatezza.
Grazie per il fascino discreto
che ti contiene.
Grazie perchè sei ancora l’utopia
che si può essere liberi
che si può scegliere
Grazie per l’ronia sottile,cartavetrata,
Grazie per la tua Toscanità…
l’unica  da cui mi senta personalmente rappresentata…
irriverente sì:
"IRRIVERENTI" ,arguti,fintamente furbi,diffidenti, salini,poco portati al melodramma.Con un senso della famiglia poco appiccicoso,la cucina povera,il sarcasmo sull’altrui ma anche sulla propria pelle.

Grazie Alessandro.

E se vi capita…una volta nella vita,andate a vedere un suo spettacolo…capirete tanto di questo artista "ruvido" che non è gentile con la tv,ma così quasi imbarazzato se andate a stringergli la mano,che non è una star( e garantisco che poteva esserlo)che è un colto raffinato intelligente originale regista/attore/autore.

Capirete che qualcuno ancora c’è che potrebbe…ma non si vende.
Lui non l’ha fatto sperperandosi in film da botteghino,nè contribuendo al cattivo cinema,come han fatto tanti, sfruttando l’onda, specie negli ultimi anni dove al cinema piace "il toscano".Sapete,mi fa piacere dire che abbiamo artisti dalle nostre parti che non sono solo quelli che continuano a clonare il primo film di successo o che per far ridere usano il verbo "trombare"ogni tre per due.

Sì anche alle parolacce,perchè ne ho sentite stasera…ma avevano un senso di esistere.

Fa ridere Alessandro Benvenuti,ma con la testa…con un appunto,una riflessione nel cuore e nel cervello quando scendi gli scalini del teatro e con soprattutto con una bravura mostruosa.
E te ne vai sempre con la voglia di rivederlo.

Ritratto1


Jerry Lewis

Non c’è stata tristezza,anche in momenti piuttosto drammatici che quest’uomo quì,non mi abbia strappato via una risata…quelle genuine,sapete…
La classe è classe.

…bè veniva da ridere anche a Dean Martin…


Lasciatevi prendere per mano dal Re del Calambour…

…ALESSANDRO BERGONZONI!!

 

 


379

3 Agosto

Pier ha cambiato lavoro.
"Il più non è stato prenderla,il più è stato trovarle il braccio e fare l’endovena."Il primo giorno da infermiere in un ospedale di formiche per Pier non è stato un granchè:ne ha pestate 60 in corsia,30 in sala d’aspetto(e l’aspetto era ottimo).
Lo pagano bene ma le loro banconote sono troppo piccole;domani avrà il corso di respirazione artificiale:conta di ingoiarne grandi quantità.
                                 Povero Pier.

                                   6 Novembre

CAR’ODIARIO
OGGI ODIO MOLTO E CHI   UNQUE
ODIO GLI UCCELLI FAR FESTA,
I DOTTORI FAR   MACIE
LE DONNE ROBUSTE FAR   MACISTE…
SONO ORMAI DIVENTATO CONCUBINO
DI ME STESSO, E’ UN AMORE INDEFESSO,
DOMANI MI LASCIO PER COLPA MIA
E CHI E’ CAUSA DEL SUO MAL PIANGA SE STESSO
E L’AMORE INDEFESSO…
SONO UN EGOISTA DI MERDA,
NEL SENSO CHE LA VOGLIO TUTTA PER ME.
SBAGLIO: DEVO TIRARNE ANCHE AGLI ALTRI.
CONOSCO UOMINI STANCHI DI ANDARE IN
BIANCO CHE TUTTE LE NOTTI SI SPALMANO DI RAGU’;
HO VEDUTO CAPITAN UNCIGNO LITIGARE
PER UN LAGO CON CIAJKOVSKIJ…

Ho comprato una tuta da maleducato,l’ho indossata e sono entrato in un supermercato

all’ora di punta urlando:"Siete tutti degli idioti!!!Fatemi passare.,..voglio la roba migliore!"

Ho catapultato una vecchia nel reparto surgelati strillando:"Così ti conservi ancora un pò".

Ho strappato di mano un carrello a un bambino e l’ho lanciato tra la folla che faceva la fila:"Stupidi,non ammassatevi!"

                       …

La scorsa settimana sono venuti i ladri a casa mia.

La cosa non sarebbe strana in sè per sè:il problema è che non se ne sono più andati.

Si sono sistemati lì per 6 giorni,con me.Hanno rubato con metodo,costantemente,in continuazione.

Mi levavo i vestiti per andare andare a dormire,alè…mi rubavano i vestiti.

Finito di lavarmi i denti mettevo lo spazzolino sul lavandino,via lo spazzolino.

Tiravo fuori dal frigo la cena,l’appoggiavo sul tavolo in cucina,tac…via cena,tavolo cucina!

Mi hanno portato via ore di sonno:non sono riuscito nemmeno a dormire.

Volevo dirgliene 4 una volta per tutte ma mi hanno portato via le parole di bocca:strana combinazione,ma non per loro,perchè con quella combinazione hanno aperto la mia cassaforte e hanno portato via anche i sogni d’oro che mi aveva augurato mia madre da bambino.                           

Mi lamentai,mi dissero che non avevo tutti i torti:controllai.Mi avevano portato via anche un pò di quelli.

Quando ormai mi ero assuefatto se ne andarono,perchè,dissero,volevano privarmi anche della loro compagnia.

Adesso infatti mi mancano:non mi hanno portato via il loro ricordo.

                                        …

                              Primo Giugno(bugia,ne ho passati altri)

Sono stato investito da un risciò senza conducente partito dalla Cina quattro settimane fa:ha scaricato su di me la violenza e la stanchezza di tutto quel viaggio.Non capisco perchè abbia scelto me tra miliardi di persone,ma mi sento prediletto…

…Da lassù ho visto ciò che non si vede da quaggiù:ho sorvolato il lago di Come,per chi non conosce il modo,il lago di Guarda,per chi gli fa vedere com’è,ho visto il cadavere di un astornauta ucciso da Plutone di esecuzione durante una guerra stellare.Ho visto tutta la pianura Pedona invasa da passanti che attraversavano,e ho capito perchè chi ha scritto il mondo ha fatto la macchia mediterranea.Sono passato sopra il Burrundy bagnato dal Mar Mellato e sovrastato da vette biscottate…

Sono sceso in volo a planare dopo settantacinque ore di volo,sono atterratto sul carrello dei bolliti in un un ristorante di periferia e ho finito la mia corsa in guardaroba;mi sono infilato qualcosa di sobrio e sono uscito ringraziando il personale di terra,i camrieieri.

Se non se ne aggiungono altre,una sensazione unica…

                             3 Giugno

Se tutto va bene tra una settimana rivedo Nina.

Se continuo a cadere con questa frequenza,però,

prima di lei vedo la Madonna.

(Tratto da "Oggi è Mercoledì e io no")

 

Titulo8

I bis di Alessandro Bergonzoni
embed>


Sarà la primavera in ritardo?O Kevin Spacey

Mentre cercavo un link al film "Passa il favore"eccotelo……porcaccia miseria!
Avrò anche gusti discutibili come mi fanno notare…
E io dico:certo che Brad Pitt,pur essendo biondo è bello(e pure bravo)
Certo che johnny Depp,bello-bello,che si potrebbero risparmiare in alcuni film di truccarlo come una puttana….sennò da domani,ragazze ci facciamo fare il maquillage da Moira Orfei e chiss’è visto s’è visto.
Sì belli,non discuto.Mi si gira l’occhietto a me per Banderas,anche di più perchè trattasi di fascino non di bellezza perfetta,che è poi la più perfetta nei pensieri,ma si rimane lì tranquilli,come guardare un bel dipinto….
….invece quest’uomo,mi fa venire uno strano rimescolio ormonale,certo desueto per me,nordica e con problemi attrattivi…ma cavolo…
Scongelamento rapido!!!!!
Sarà l’insieme,tutto quanto,sarà l’espressione accattivante,ma non troppo malandrina (quella ce l’ha Bruce Willis bello-bello),saranno i solchi espressivi lungo il volto,sì decisamente quelli la fanno piùttosto da padrone…
Però caspiterella…menomale fa i film con il contagocce,mi ci vorrebbe il defibrillatore…!!!!
Br_keven_spacey

Kevinspacey


Images_4
Spaceycover

Vabbè.Per me è decisamente bello e sensuale,poi fate voi.
Ora vado,sono a lavoro.Al bar.
Vado.
Ad infilare la testa nella macchinetta del ghiaccio.


sms2(robi&vasco)

IO:Bellino sei!!Ti strizzerei tuttoROBI:E tu sei come Giovanna di Vasco.IO:Chi è questa Giovanna?ROBI:Giovanna è una ragazza tutta colorata che quando va a passeggio sembra un aranciata.   Come posso non volergli bene a quest’uomo….?No ditemi….