E così sui binari in tondo gira, illudendo la ragione, questo trenino a molla che si chiama cuore (Fernando Pessoa)

Nel mio sogno

Lucido e sobrio, giorni fa ho fatto l’amore con Grand Soleilgranita

Quando sono tornata e Aisha mi ha leccato un polpaccio

Annunci

Una Risposta

  1. Prima la pesca, poi il grad soleil… ci dobbiamo preoccupare? chiediamo a Freud!?

    16 agosto 2008 alle 20:58

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...