E così sui binari in tondo gira, illudendo la ragione, questo trenino a molla che si chiama cuore (Fernando Pessoa)

Pay The Bill

Stamani il cielo era tutto tempestato di grigio e io me lo immaginavo come sarebbe stato Glitter.
I ragazzini vanno a scuola col Trolley Le palpebre mi fanno giacomogiacomo, e non è colpa di giacomo, piuttosto del rumore di bottiglia sui discorsi della notte . Ma scrivere. Ci penso di continuo.
Qualcosa che ha un senso, un capo una coda un corpo.
Parole poi che non c’entravano tra me e
l’interlocutore della notte.
Sembra fattibile scrittura, difficile come gli amori a distanza ma esente da rischi come investire 100 lire.
Non volevo così deturparlo che non ci avrei messo nemmeno la voce ma la rete è galeotta.
Certo, abbiamo dato un occhiata alle prugne secche e concluso che il nome era appropiato causa/effetto, perchè non provare. Bene.
E da quì, Mister Whiskey-che non mi ricordo il nome e strade bagnate, dove si va?

Annunci

Una Risposta

  1. ANDATE A DORMIRE..ecco dove dovete andare!!!

    7 gennaio 2008 alle 23:06

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...