E così sui binari in tondo gira, illudendo la ragione, questo trenino a molla che si chiama cuore (Fernando Pessoa)

Le lacrime di un E.T.

A_faerie_s_tear_i_by_eclipsic

Come certe persone, di solito maschi, ai quali da bambini han detto che piangere non è da ometto, che non si fa, come loro , benchè non sia andata proprio così, anche io faccio fatica da adulta, con le mie.
Me le caccio sotto i cuscini, o in silenzi di nodi in gola.
Oggi me le sarei ricacciate tutte giù , guardando E.T. se Giusi non fosse stata , nel divano vicino al mio, nel mondo dei sogni.
Una volta (l’unica, non ripeterò l’esperienza) ricordo che piansi dall’inizio alla fine vedendo "The Elephant Man" di David Linch, ma con un cuscino a pararmi la faccia per non farmi vedere dai miei in totale silenzio.

Crescendo ho pensato , che ,come nella bella canzone "l’immenso" di Minghi chi ti ama può vederti piangere,
può sostenere con te il peso della violenza e il dolore che contengono le lacrime. Mi sbagliavo. Massi pensava che le lacrime delle donne fossero un arma di ricatto, un mezzo di persuasione. Mentre io forzavo con un piede di porco la mia anima per mostrarmi come ero. Così le rimisi via. Per sempre. E quando sfuggono, a volte è stato un rimprovero sul lavoro, mi detesto a morte. Ho molto pianto. Sempre sola. Che forse mi sono convinta che le lacrime sono un segreto, un evaporazione tra te e te. Chissà cosa si prova a singhiozzare tra le braccia di qualcuno e se è giusto poi…

  " L’immenso è Lei,
che sa nascondermi.
Che non ha voluto mai,
portarmi via
che sa delle mie lacrime,
che puo’ vedermi piangere"
       (A. Minghi)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...