E così sui binari in tondo gira, illudendo la ragione, questo trenino a molla che si chiama cuore (Fernando Pessoa)

La leggerezza…

“Tutti noi consideriamo impensabile che l’amore della nostra vita possa essere qualcosa di leggero, qualcosa che non ha peso; riteniamo che il nostro amore sia qualcosa che doveva necessariamente essere; che senza di esso la nostra vita non sarebbe stata la nostra vita.”
“L’insostenibile leggerezza dell’essere” Milan Kundera

Qualcuno  mi stacchi la spina…o dovrò sperare in un black-out

Annunci

2 Risposte

  1. non c’è bisogno di un mancamento di corrente… qualche volta basta mettersi in stand by.

    8 ottobre 2007 alle 17:05

  2. Dyo

    Vengo io, così tu la stacchi a me. E poi mi faccio un giro per Firenze. 🙂

    10 ottobre 2007 alle 09:17

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...