E così sui binari in tondo gira, illudendo la ragione, questo trenino a molla che si chiama cuore (Fernando Pessoa)

Distanza

Bè, mi chiedo, a volte può bastare un altrui gesto, un modo di fare, parlare, di tenere in mano la sigaretta, di guardare gli altri, per portarti una piccola nausea dentro, per via di un ricordo, una sovraapposizione a chi non vuoi più avere di fianco, a volte può bastare questo a dirti,
no, in ogni caso , no, e se ci avevo appena pensato, è no, solo no, solo una rinnovata distanza, un cessato interesse, una scintilla che si bagna…?

A volte, credo, può bastare.
Così come una buonanotte gentile, seda l’uggia e accarezza il sonno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...