E così sui binari in tondo gira, illudendo la ragione, questo trenino a molla che si chiama cuore (Fernando Pessoa)

Questa città puzza.
E’ lieve come un dolore, un dolore lieve. Ogni giorno.
Ti segue ad semaforo e alla rotonda.
Questa città maleodorante e sfigurata.
Urbanisti ubriachi ne tirano i fili tra insensate strade e cantieri.
Nemmeno è confusa la gente. Sta male e non sà perchè, sta male e non si chiede perchè.

Ma ti urlano se non avanzi di 20cm nella coda infinita. .

Ormai siamo gregge.Disordinato anche.

Ormai siamo gregge?

E aspettiamo.

Cosa aspettiamo?

Non sò…

"Un giorno di ordinaria follia"

O un colpo di stato.

Guardsheep1

Annunci

3 Risposte

  1. gli urbanisti ubriachi non stanno solo nella tua città… purtroppo è una malattia diffusa… e non se ne conosce la causa…
    anzi si!

    7 giugno 2007 alle 20:38

  2. bb

    beeeehhhh beeeehhhh beeeehhhh..

    le caprette ti fanno ciaooooo

    🙂
    ok,mi rendo conto che come battuta è pessima davvero,Ma ppERò a Me MI piace!!..

    beeeehhh beeehhh

    ma esiste una differenze tra pecore e caprette?o sono tutte figlie dello stesso ariete?,,vado a chiedere a piero angela,anzi,al figliolo nella catacomba di marcellino..

    7 giugno 2007 alle 23:26

  3. D.

    Ho come il sospetto che un colpo di stato nel senso giusto sia meno pazzo di un giorno di ordinaria follia. E poi a quello ci siamo abituati.

    Anche tu scrivi bene. Molto bene. Grazie, comunque.

    8 giugno 2007 alle 14:32

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...