E così sui binari in tondo gira, illudendo la ragione, questo trenino a molla che si chiama cuore (Fernando Pessoa)

Ho sempre desiderato follemente conoscere un Vincenzo per canticchiargli all’orecchio, ogni tre per due: "Vincenzo io ti ammazzerò…" ma ne ho conosciuti solo due, uno era il padre di un amico e con poco senso dell’umorismo, l’altro aveva una faccia talmente da buono(e lo era), che proprio non mi potevo. Tanto per levarmi il pensiero, l’ho cantata in un locale col ragazzo di un amica, che però si chiamava Fabrizio(il fidanzato, non l’amica)
Bè intanto vado a Milano, per Vincenzo si vedrà.

Milano sono tutto tuo
Vincenzo no non mi
rinchiude piu`
oh Milano sii buona
almeno almeno tu
Lui mi picchiava
tutto l’anno
e mi faceva dire si
Milano tu non
trattarmi mai cosi`.
Vincenzo io
ti ammazzero`
sei troppo stupido
per vivere
oh Vincenzo io
ti ammazzero` perche`
perche` non sai decidere
Mi piacciono i tuoi
quadri grigi
le luci gialle e i tuoi
cortei oh Milano
sono contento che ci sei.
Vincenzo dice che
sei fredda
frenetica e senza pieta`
ma e` cretino e poi
vive a Roma che ne sa.
Vincenzo io ti sparero`
sei troppo ladro
per capire
che il tuo lavoro amici
non trovera` mai
perche` non sai soffrire
Ti devo tanto come uomo
lavoro insieme ai
figli tuoi
oh Milano fa di me
quello che vuoi
Ti lascio tutti i miei
progetti
le mie vendette e
la mia eta`
oh non tradirmi
sono vecchio il tempo va
Oh Vincenzo io
ti inseguiro`
sei troppo stupido
per vivere
Vincenzo io
ti ammazzero` perche`
perche` non sai decidere
Oh Vincenzo io
ti prendero`
sei troppo stupido
per vivere
oh Vincenzo io
ti ammazzero` perche`
sei troppo ladro
per amare.

Annunci

Una Risposta

  1. Rob

    mio padre si chiama Vincenzo

    4 marzo 2007 alle 12:16

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...