E così sui binari in tondo gira, illudendo la ragione, questo trenino a molla che si chiama cuore (Fernando Pessoa)

Mi si dice che che sono "accondiscendente", ma non lo trovo un termine appropriato.
Mi si dice che sono troppo ragionevole.
Forse dovrei davvero scendere con una mazza da Baseball?
Non sò. Gandhi, una delle mie rovine ideali.
Certo è che da qualche anno mi succede che se tanto tanto decido di esplodere, e se so di avere ragione, la ragione(volezza) se ne va al diavolo e io mi imbelvisco a tal punto, che è preferibile, decidere di non detonare.
Questa è la situazione. Il salotto pieno di scatoloni, in anticipo di quasi un mese.Una gran confusione.
L’anarchia regna.
Images1_10 Mentre nella mia testa "Anarchia" è uno stato di grazia dove ognuno fa ciò che vuole perchè ha intrinseco il rispetto del prossimo e non c’è alcun bisogno di regola e legge, quella comune , Anarchia, quella in mezzo alla quale mi trovo è solo un sinonimo di caos.
Spero torni presto la pace. Intanto noi abbiamo scelto il divano, i colori di certe pareti.
Da questa convivenza ho imparato, mio malgrado che la democrazia è un sistema che non funziona.
Quindi ragazze, quando i profughi lasceranno il salotto. Sedute e regole ferree.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...