E così sui binari in tondo gira, illudendo la ragione, questo trenino a molla che si chiama cuore (Fernando Pessoa)

Tra gli occhi chiusi e gli occhi riaperti cosa è stata questa settimana?
Cosa ho messo tra era e sarà, aspettando nella stasi il nuovo che avanza, nel senso
che me ne avanza, ne vuoi?
No perchè io di cambiare, domani non sò, ma oggi sono un pò stanca,
ad ogni giro di boa c’è da rifare il giro e io vorrei rimanere sullo scoglio
ad ascoltare "Shine on you crazy diamond".
Questi giorni dorati, ma ho avuto sempre un inspiegabile freddo che non
è mio. Che ho rinnovato la patente, e fatto lampade con carta di riso,
non ho trovato un libro da leggere, passato troppo tempo la sera davanti
a questo schermo a scrivere e a buttare, a, mediocremente scriveree dimenticare
subito dopo.
Nella gabbia dorata nessuno è felice. Nessuno sa godere dei propri agi.
Io ho pensato che ho bisogno di regole, lo sento, adesso.
Di orari, dissociata, dormiente, sveglia e avvolta nel silenzio.
Questa settimana, ho giocato con le costruzioni ,fatto lampade con carta di riso,
rinnovato la mia patente, tutto è immobile ma si muove.

Voglio il mio cane.Mi manca,
I veneti son gentili, quasi British, con quel certo distacco.
Quasi peggio di me.

Annunci

Una Risposta

  1. bb

    in effetti sarebbe pure ora di tornare a casa..tu non c’hai il distacco..tu sei distaccata tutta quanta dalla testa ai piedi!!
    avanti marc..dietro front..torna a casa!!!

    20 gennaio 2007 alle 11:18

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...