E così sui binari in tondo gira, illudendo la ragione, questo trenino a molla che si chiama cuore (Fernando Pessoa)

Maremma

100_3828_1
Mi fanno male gli occhi quando si riempiono di boschi e di campagne…una specie di sindrome di Stendhal boschiva,mi sento prigioniera dopo un poco di "mura di alberi" e mi viene voglia di urlare che "voglio vedereeee",voglio vedere campi coltivati e aperti
… e arrivare al mare.Che si mostra e si nasconde,che può riempirti l’anima e farti sussultare anche se oggi era immobile,come i miei pensieri e i silenzi che scorrono nelle vene,portatori di grida.

La maremma offre mare e campagne.

Offre i galli al mattino e i lunghi viaggi di sguardi sulle onde.

E mi riporta a desiderare l’oceano.

Pochi scatti e ridenti chiacchierate oggi.

Ma non sono riuscita bene a catturare un pezzetto di cielo nel ristagno di mare sulla rèna.

Nè ad abbracciarne con gli occhi abbastanza da proiettarlo adesso sulle lenzuola e le pareti.

100_3822

(le Ubik-foto: Castiglione Della Pescaia-02/12/2006)

Annunci

Una Risposta

  1. FINALMENTE RIESCO A COMMENTARE!!!
    UN BACIO! MI SIETE MANCATI!
    (QUESTO SARà UN MSG IN SERIE, MA NON PER QUESTO MENO SENTITO!)
    ika

    4 dicembre 2006 alle 11:01

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...