E così sui binari in tondo gira, illudendo la ragione, questo trenino a molla che si chiama cuore (Fernando Pessoa)

Giorni

Ci sono giorni (cicli di giorni,magari settimane)fatte di regole di cura di sè
Ci sono giorni fatti per buttare all’aria,spogliarsi, lasciare scie di vestiti fino al letto
che vuoi solo e solo il caldo piumone e ninnare alla grande.
Ci sono giorni per rimettere a posto con una precisione che nemmeno ti appartiene,tanto per essere puntigliosa, perchè hai bisogno di sereno ordine e di leggere un libro.
Poi ci sono i giorni dei "troiai",come questa settimana, che hai mescolato dolce e salato hai spilluzzicato sul lavoro hai bevuto decine di estathè, e l’appendicite sul tuo fianco sembra Cassius Clay di tempi andati a metà di un incontro, dolorante e sfinito che si è fatto menare a sangue e quando meno te l’aspetti ti da una scarica di "legnate" che non fai a tempo a dire "Oh!"
Oh…perchè sono lacrime di coccodrillo…ma approfitti un attimo che il pantalone cala, che l’influenza si è portata via quache kg e poi stai a panza in giù a lamentarti come un bue malato…

Ora  smetto però, mi sono sfogata, sdegnata, ora voglio Basmati e verdure…ma da domani,che stasera si cena da me e il menù è zeppo di spinacine e wurstel,facciamo che domani digiuno:tisane al finocchio e thè…

…quassi quassi si torna al cinema stasse…(oh yeah)

Annunci

Una Risposta

  1. fai parte anche tu della famosa compagnia della fisarmonica?!e mo mi allargo..e mo mi restringo..!io sono membro onorario!!

    11 novembre 2006 alle 19:27

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...