E così sui binari in tondo gira, illudendo la ragione, questo trenino a molla che si chiama cuore (Fernando Pessoa)

Sogno numero 2

Tu.
Siediti su quella seggiola
(sì,sì…a mò di "Bella senz’Anima"…sì)
Stai un pò zitto.
Poi io sù te,
ovunque sopra te.
La cintura dell’accappatoio
che scivola
si insinua
e si serra intorno ai tuoi polsi.
Un peccato forse
tener ferme le tue mani.
Necessario.
Silenzio…
Stai,
rimani.
Adagiati
tra una carezza
e un sospiro
e liberami
dalla tua esuberanza.
Che io sia io.
Non dire niente
Aspetta
e lascia che sia…

https://i2.wp.com/www.cortolaquila.it/img/regista%20sedia%20vuota%20megafono.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...