E così sui binari in tondo gira, illudendo la ragione, questo trenino a molla che si chiama cuore (Fernando Pessoa)

‘Ngiorno

Oh Jesus…che fare se tra un ora arrivano le tue amiche,se dovete andare da pranzo dallìAmelia,e niente carte per favore che gliele incenerisco…ma tu sei quì che ti sorseggi il caffè,che devi ancora docciare,che non sai che mettere…aaaah vorrei proprio svegliarmi già pronta al mattino.
Che poi girovagare senza senso,con la tazza del caffè,spettinata,svestita o vestitissima d’inverno,ME PIACE.
Stanotte ho fatto un brutto sogno,che litigavo con la Vane,proprio brutto…che poi io le voglio bene comunque,ci starei male.Poi ho sognato il controllore che mi chiedeva il biglietto,ce l’avevo ma non l’avevo timbrato,ma non era un controllore cattivo,forse era uno psicologo travestito.Abbiamo parlato.

Okay,okay vado,do 2 sculaccioni e una strizzata alla mia canina,ignara che di quì a poco subirà un altro bagno e vado dalle mie donne.

Messaggio in codice allo sposo:Rifornirsi al più presto di ringo e di wafers,utili durante le crisi affettive,nelle frustranti nottate,nelle attese,e un rimedio contro la gastrte nel senso che ti annientano lo stomaco.Inoltre non ci vieni più in bagno con me,mi distrai,e nemmeno mi tieni la porta come usa tra noi signorine.
Che poi in verità,io in bagno con le amiche non ci sono mai stata.Solo da grande,a chiacchierare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...