E così sui binari in tondo gira, illudendo la ragione, questo trenino a molla che si chiama cuore (Fernando Pessoa)

Dormo

Dormo…dormo molto in questi giorni,dormo di giorno e non è mia consuetudine…e un pò mi da pensiero,perchè è un sintomo che precede quasi sempre una delle mie "Crisi Mistiche".
Che questa città non più mia,che questa insostenibile assenza di mare,che il lavoro e le "cose"non mi appartengono e scivolano,invisibili,lungo le spalle,che c’è sempre distanza tra me e ogni singolo affetto,che la vita mi stringe in curva.
Mi succede che ogni attimo di felicità che provo,manciate sparse e non rade di secondi faccio questo pensiero:"Ecco vorrei fermare la mia vita adesso,su questo sentire."
Senza cielo,senza terra,senza arte nè parte,in un mondo che non mi è congeniale ma scomodo e che non sento,se non negli affetti.
E che dire che una canzone urlata con tutta la voce che ho o un pugnello di parole,le tue,san farmi battere il cuore,come quello di Rossana…
…A te dico grazie,che non hai paura delle mie assenze,che le difendi,che hai capito che in fondo a quei voli esplorativi,ci son sempre io,e quando richiudo le ali,ti trovo lì…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...