E così sui binari in tondo gira, illudendo la ragione, questo trenino a molla che si chiama cuore (Fernando Pessoa)

Vino?No grazie

A ma non l’avevo detto che l’altra sera mentre Mau mi dava allegramente di lesbica,si apriva alè alè una bottiglia di vino ROSSO e ci si sedeva tutti nella cameretta ceduta alla migliore offerente…vino di quelli che mezzo bicchiere io e la Vane,si andava a zig zag…vino non buono direbbe mia mamma….vino,bicchiere che è rimasto lì e io il giorno dopo mentre proseguivo il make up alla room,con uno dei miei gesti delicati e involontari ho calciato a mò di rigore l’ultimo minuto e preso la bella paretina gialla con la sua cornicina bellina bianca…che dire?Anche niente,a volte mi faccio davver paura,sono Mina Vacante,la sorella sfigata bionda della tigre di Cremona….capito perchè non ho un fidanzato?

Annunci

3 Risposte

  1. Vino? Sempre e comunque!!! Soprattutto se associato a gesti atletici di siffatta perfezione… diciamolo: non è da tutti avere quella innata capacità di sovvertire l’ordine delle cose secondo cui una parete gialla, abbellita da tanto di cornice bianca, debba rimanere illibata ad oltranza: meglio, molto meglio, lasciare immediatamente la propria firma… 😉

    10 giugno 2006 alle 15:02

  2. allora un attimo….
    tra te che mi metti una ma…un mau…manca solo il tra e poi famo tutta la combriccola della milano da bere! 🙂
    Il pimpi non c’era?..eheh…
    Poi il tuo amico qui sopra che mi da il colpo di grazia..saldando a stagno i concetti più aguzzi che abbia mai sentito!
    L’unica cosa che ho capito è che ce stava pure un mago…n’dà foresta…hemm, no ecco.. ora mi sfugge qualcosa! heheh…

    che è successo con la libreria Itunez?.. c’hai il BacCo?… epperforza… ti scannelli una bottiglia di rosso tutta sola, poi ti autoconvinci di averlo fatto con i tuoi amichetti immaginari..cisti, pimpa e parasgnaus… ma gurda te??…
    ..e pensare che stavi quasi quasi per prendermi….

    PS: mi punge vaghezza… ma la storia del bambino Drag Quenn allora è tutta una fregnaccia?… povero me… 🙂

    … la vittima

    10 giugno 2006 alle 15:29

  3. Bicchiere? Io durante un pranzo “ufficiale” (mia cugina presentava il nuovo fidanzato al parentato) son stato capace di lavare letteralmente 6 persone, un tendaggio e una parete 4 per 3 stappando una bottiglia di lambrusco!

    10 giugno 2006 alle 20:20

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...