E così sui binari in tondo gira, illudendo la ragione, questo trenino a molla che si chiama cuore (Fernando Pessoa)

foto

Stanotte non ho chiuso occhio. La beffa, sentire il cane russare. Ore intorno al tavolo a guardare foto, insieme, che alla fine, il mondo è piccolo e ci si conosce tutti quanti.Il bello e brutto(ma bello), avere dei coinquilini,una chiacchiera tira l’altra,non ti decidi mai a volare nel nido,anche se sai che alla sveglia gli frega zero della tua socialità. Quasi quasi,in barba a quell’aggeggio infernale esco anche a fare due passi con la il cane.

Annunci

Una Risposta

  1. Curiosità: come mai UBIK?

    28 febbraio 2006 alle 16:40

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...